The Babbel Blog

Online Language Learning

Come realizzare i tuoi buoni propositi per l’anno nuovo ed imparare una nuova lingua

Posted on December 31, 2012 by

Leggi questo articolo in: Inglese (English), Francese (Français), Tedesco (Deutsch), Spagnolo (Español)

Ormai ci siamo: il 2013 è alle porte, è tempo di fare un bilancio sull’anno che sta finendo. Messi da parte i desideri che si sono avverati e quelli che sono rimasti tali, avrai sicuramente già in mente una nuova lista di buoni propositi da realizzare. Lo sappiamo, i buoni propositi sono volatili come le bollicine dello spumante. Si vuole sempre troppo ed in troppo poco tempo. Qui a Babbel abbiamo finalmente trovato il metodo perfetto per farti mantenere almeno sette dei tuoi propositi per l’anno nuovo…

 Semplice: basta imparare una nuova lingua!

Ecco alcuni dei più comuni propositi per l’anno nuovo:

1. Meno stress

Uno dei classici buoni propositi per il 2012 è stato quello di ridurre lo stress giornaliero. Ti starai sicuramente chiedendo, adesso, cosa possa aver mai a che fare un corso di lingue con una giornata di relax alle terme?

Forse hai già sentito parlare di uno stato psicologico chiamato “flusso” (“flow”). Il flusso, o esperienza ottimale, ha luogo nel momento in cui la persona è totalmente immersa e concentrata in un’attività mentale, percepita in modo positivo. Dal punto di vista corporale, si ha una sincronizzazione di battito cardiaco, respiro e pressione del sangue.

Studiare, invece, è un’attività più spesso associata a sensazioni come noia e stress. Qui a Babbel ne siamo pienamente coscienti e fin dall’inizio abbiamo avuto come obiettivo quello di strutturare dei corsi che integrassero apprendimento e svago, così da offrire uno studio senza alcuna fatica. Potrai ottenere progressi quantificabili nello studio nella lingua, con grande soddisfazione e senso del divertimento.

2. Più sani

Quando studiamo non facciamo molto moto, è vero; stiamo tuttavia allenando il nostro muscolo più vitale, il cervello. Un gruppo di studiosi dell’Università di Lund, in Svezia, ha dimostrato che lo studio delle lingue straniere ha un’influenza diretta sulla crescita del nostro cervello. Studiare nuove strutture grammaticali, imparare nuovi vocaboli ed esercitare la pronuncia sono tutte attività che hanno un impatto diretto sulla nostra capacità di memorizzazione. Altri studi dimostrano che le persone che conoscono due o più lingue hanno minori possibilità di essere colpiti da demenza.

3. Fumare e bere di meno

Occupare il tempo libero con un nuovo hobby fa dimenticare vecchie abitudini e vizi. Rinunciando ad un paio pacchetti di sigarette, potrai risparmiare e permetterti così uno dei nostri corsi mensili (vedi il punto 4).

4. Risparmiare

Un corso di lingua non deve necessariamente essere caro. Le attuali offerte di corsi online possono risultare un ottimo investimento, grazie a prezzi convenienti e contenuti di ottima qualità. Non solo. Puoi imparare una nuova lingua leggendo regolarmente sul web gli articoli della stampa straniera, oppure guardando i film in versione originale e sottotitolata. Tutto questo ti permetterà di risparmiare i soldi per un viaggio, ad esempio, il che ci porta direttamente al prossimo proposito…

 5. Viaggiare

Spesso ciò che ostacola nella realizzazione di un proposito è la mancanza di motivazioni ed incentivi. Se l’inglese è una lingua parlata in molti paesi, in molti altri è invece richiesta la conoscenza di parole ed espressioni nella lingua del luogo. Questo è anche il modo migliore per incontrare persone nuove ed interessanti.

 6. Trovare un nuovo lavoro

Un’indagine dell’Istituto federale tedesco per l’Educazione mostra che la conoscenza minima di una lingua straniera è requisito necessario per un lavoratore su tre; uno su sei deve possedere una conoscenza di livello specialistico. “A seconda della posizione lavorativa, la conoscenza di ulteriori lingue potrà sempre risultare vantaggiosa quando si tratta di spiccare tra gli altri candidati, soprattutto se la lingua in questione è poco comune” ha dichiarato Anne Seeanner, Manager per le pubbliche relazioni di Monster Germania.

Diversi studi effettuati in regioni o paesi multilingua, come il Canada o gli Stati Uniti, dimostrano che i lavoratori poliglotti arrivano a guadagnare fino al 20% in più rispetto ai colleghi che parlano una sola lingua.

7. Aiutare gli altri

Perché studiare le lingue da soli? Grazie allo scambio linguistico (Tandem) è possibile incontrare e conversare con persone madrelingua. Può essere davvero facile realizzare i tuoi buoni propositi!

In onore di tutti questi propositi, Babbel ha in serbo un’offerta speciale in vista dell’anno nuovo. Tra il 3 e il 14 gennaio potrai acquistare lo speciale abbonamento annuale per lo studio della tua lingua preferita a soli 48€. Per avere un confronto, pensa che un abbonamento trimestrale con Babbel costa attualmente 33,30€.

Tweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someone

Leave a Reply