The Babbel Blog

language learning in the digital age

L’imbarazzo della scelta? Babbel per dispositivi Android. iPhone/ iPod e iPad – Adesso anche in formato Kindle

Posted on September 11, 2012 by

Babble Mobile apps for iPad, iPhone and Kindle

Sono una trentacinquenne maledettamente vecchio stile. Recentemente ho avuto, per la prima volta nella mia vita, un iPad in mano. Responsabile per questo passo nel mondo della tecnologia l’iBook “Learn Spanish: Beginner’s Course 1”. Sono rimasta colpita. Questa nuova esperienza non era ancora stata del tutto digerita quando mi sono ritrovata sul tavolo il successivo dispositivo un Kindle con un nuovo libro digitale “Learn German: Beginner’s Course 1”. Colpita ancora una volta, ma anche un po’ confusa: Quale dispositivo è meglio? Gli utilizzatori di molteplici dispositivi (Multiple device users) non si pongono la mia stessa domanda, per loro è la cosa più normale del mondo possedere più dispositivi mobili.

Per fortuna che nel team di Babbel ci sono molte persone, per le quali la tecnologia è una cosa naturale. Anne, per esempio, ha un iPod e un Kindle e quando va in vacanza prende con se entrambi ! Le chiedo: “Qual è la differenza?”

Io stessa non vedo nessuna grande differenza, se non che il dispositivo Kindle è più piccolo, non è quindi così colorato ed interattivo, il che significa, che non succede molto. Entrambi gli apparecchi possiedono la funzione evidenzia e la possibilità di creare note, entrambi i libri hanno un vocabolario per le più importanti situazioni. Ci sono sia qui, che lì, spiegazioni ed esempi di grammatica, oltre al sistema di ripasso ed alle soluzioni.

Anne mi fa notare che il Kindle, per esempio, non si illumina in modo da poter consumare meno batteria, per questo motivo non deve essere ricaricato quasi mai. Inoltre il display non riflette la luce del sole, si qualifica quindi per una gita fuori porta.

Mi prende il Kindle touch dalle mani e in un primo imbarazzante momento lo pulisce. “Sono state le chiavi”, dice. Mi fa apparire il dispositivo talmente appetibile che anche io ne voglio subito avere uno. Ma solo il modesto Kindle, così da rimanere vecchio stile.

Di per sé non si tratta di un “aut-aut”, ma piuttosto di un esigenza di studio in diverse situazioni, riguardo il formato e l’uso: Imparare un lessico specifico sull’autobus, con il cellulare Android, fare pratica interattiva sulla grammatica seduti sul divano con l’ iPad, sfogliare il libro Kindle in spiaggia. Dopo iPhone / iPod, iPad e Android, Kindle è ora il quarto modo di imparare con Babbel in mobilità. L’eBook per Kindle di Babbel è il più vicino ai libri di testo tradizionali.

Per chi non ne vuole assolutamente sapere, può semplicemente sedersi al computer e seguire i corsi di lingua online. Si può, ma non è un obbligo decidersi per un dispositivo piuttosto che per un altro.

Questo articolo in: Tedesco (Deutsch), Inglese (English), Francese (Français), Spagnolo (Español)

 

Leave a Reply