The Babbel Blog

language learning in the digital age

Perché la grammatica (e i broccoli) ti fanno bene

Posted on May 27, 2014 by

la grammaticaQuesto mese Babbel dedica particolare attenzione alla grammatica con una serie di corsi ricchi di benefici. Abbiamo inoltre nuovi corsi di pronuncia, di approfondimento e sui falsi amici.

 

Poveri broccoli, la casta degli intoccabili nel mondo degli ortaggi. Sono ricchi di benefici per la salute e pare siano addirittura il cibo preferito del presidente americano Obama, eppure sono ancora disprezzati dai bambini di tutto il mondo e da non pochi adulti.

Un po’ come la grammatica, appunto, che per molti è stata un tormento negli anni della scuola: il ricordo degli interminabili esercizi di coniugazione dei verbi, con libri di testo più pesanti dell’elenco telefonico, ci ha lasciato un retrogusto amaro che non ci fa venire una gran voglia di masticare di nuovo regole ed eccezioni.

Ma la grammatica non deve per forza essere così poco appetibile! Il trucco sta nel servirla nel modo giusto. Presa in porzioni piccole e facilmente assimilabili, la grammatica può essere una cosa fantastica: ci spiega cosa si dice o non si dice in una lingua, come esprimerci e cosa evitare, dandoci così le basi necessarie per parlare e scrivere bene. Oltre a fornirci gli strumenti per comprendere e creare il linguaggio, per di più, ci può anche aiutare a capire meglio certi aspetti di altre culture, ad esempio perché i popoli che parlano lingue “senza tempo futuro”, come i cinesi, tendono a essere più propensi al risparmio.

Questo mese, il buffet di Babbel si arricchisce di deliziosi corsi appena sfornati, con una variegata selezione di grammatica e pronuncia e una gustosa serie sui falsi amici per dessert.

 

Per gli utenti di lingua italiana: grammatica francese, falsi amici in francese

Comments

Thanks for your thuothgs. It’s helped me a lot.

Leave a Reply