The Babbel Blog

language learning in the digital age

Crescere un bambino bilingue

Posted on August 26, 2015 by

bilingue

Mi chiamo Mara, vengo dall’Italia e come molte persone che lavorano da Babbel (e in generale che vivono a Berlino) ho un figlio con una persona di un altro Paese, in questo caso tedesca. Cosa posso fare perché impari bene l’italiano? Quali strumenti ho a disposizione? Vediamo insieme cos’ho scoperto!

(more…)

Ritratto: Martin – in viaggio per il mondo con la moto

Posted on August 19, 2015 by

Ritratto

Oggi presentiamo un nuovo episodio nella serie dei nostri ritratti di utenti di Babbel – scorci delle loro vite e dei motivi per cui hanno deciso di imparare una nuova lingua. Se anche tu vuoi condividere con noi la tua storia, lascia un commento qui sotto.

Questa volta abbiamo incontrato Martin Leonhardt: 36 anni, tedesco originario della regione della Franconia, fotografo e appassionato di avventura, da più di due anni vive in giro per il mondo. Attualmente è in viaggio con la sua moto nel nord del Brasile, più precisamente nella regione dell’Amazzonia. Martin raccoglie le sue esperienze, impressioni e fotografie nel suo blog Freiheitenwelt.de. In questa intervista ci racconta del suo prossimo progetto, di quello che ama di più del fatto di viaggiare e del perché sia importante per lui imparare le lingue.

 

 

(more…)

Imparare le lingue come i bambini?

Posted on August 12, 2015 by

imparare come i bambini

Imparare una nuova lingua richiede tempo, un certo livello di impegno, soldi e a volte anche una buona dose di pazienza. Sarebbe così bello imparare come i bambini: spontaneamente, senza fare fatica, in modo “intuitivo”, insomma. Ma è davvero possibile imparare una lingua straniera in età adulta così come da piccoli si impara a parlare per la prima volta? E, soprattutto: sarebbe davvero l’approccio migliore? Diamo uno sguardo a come funziona in età infantile l’acquisizione della lingua madre (o “prima lingua”, come viene definita dalla ricerca linguistica) e come invece da adulti impariamo un’altra lingua (in linguistica, “seconda lingua” o “lingua straniera”, a seconda dell’uso che ne facciamo).


(more…)

New York, Hawaii e San Francisco – in viaggio per gli Stati Uniti con il corso di Babbel

Posted on August 7, 2015 by

Visita gli Stati Uniti

Non hai mai visitato New York? Allora è il momento giusto per farlo! Con il corso “Visita gli Stati Uniti” puoi partire per un tour virtuale della metropoli sulla East Coast americana, conoscere meglio le principali attrazioni e imparare alcune parole importanti e frasi che ti sarebbero particolarmente utili nella Grande Mela, come ad esempio “How many stories does the Empire State Building have?” (“Quanti piani ha l’Empire State Building?”), o “I want to go jogging in Central Park!” (“Voglio andare a fare jogging a Central Park!”).

(more…)

Ritratto: James ed Anna-Louisa – una storia d’amore anglo-svedese

Posted on July 22, 2015 by

user portrait

Vi presentiamo un altro ritratto degli utenti di Babbel – uno scorcio delle loro vite e dei motivi per cui hanno deciso di imparare una nuova lingua. Se anche tu vuoi condividere con noi la tua storia, scrivi un commento qui sotto. Oggi vi presentiamo James, un ragazzo ventenne di Portsmouth che ha imparato lo svedese in segreto per sorprendere la famiglia della sua ragazza.

(more…)

“Hallo” invece di “hi”: come evitare che ti rispondano sempre in inglese

Posted on July 9, 2015 by

rispondere

Christine Konstantinidis è insegnante di lingue, blogger e autrice di un libro appena pubblicato sui migliori consigli e trucchi per imparare le lingue (“Sprachen Lernen – Tolle Tipps und Tricks”). Il suo approccio all’insegnamento e all’apprendimento è basato sull’entusiasmo e la passione per le lingue, per aiutare chi impara a mantenere la motivazione a lungo termine e avvicinarsi ai propri obiettivi in modo autonomo e divertente. È lo stesso approccio che segue il suo blog, “Sprachenlernen leicht gemacht” (“Imparare le lingue in modo facile”) all’indirizzo www.chkonstantinidis.wordpress.com.

(more…)

Ritratto: Eckart e Vincenzo – una storia d’amore italo-tedesca

Posted on June 30, 2015 by

Ritratto

Vi presentiamo un altro ritratto degli utenti di Babbel – uno scorcio delle loro vite e dei motivi per cui hanno deciso di imparare una nuova lingua. Se anche tu vuoi condividere con noi la tua storia, lascia un commento qui sotto. Questa volta vi raccontiamo una storia d’amore italo-tedesca, quella tra Eckart e Vincenzo.

(more…)

Tra porzioni XXL e sedie alle parate: ecco i consigli di Babbel per la vacanza perfetta negli Stati Uniti

Posted on June 29, 2015 by

vacanza

Avete in programma di andare negli Stati Uniti quest’estate? Non siete i soli. Secondo un sondaggio condotto da Babbel la meta ideale per le vacanze degli italiani è New York. Abbiamo quindi pensato di darvi un paio di consigli su cosa aspettarvi e soprattutto su cosa evitare quando sarete lì. Se vi interessa l’aspetto culturale e vi piacerebbe avere più informazioni sulle varie località, dalla caotica Grande Mela alle rilassanti Hawaii, abbiamo quello che fa per voi: un intero corso a tema, “Visita gli Stati Uniti“. Potrete così soddisfare la vostra curiosità mentre imparate l’inglese!

(more…)

La vacanza dei sogni per gli italiani? A New York. E per tutti gli altri: a Roma!

Posted on June 23, 2015 by

vacanza

L’estate è arrivata, la temperatura sale e si cominciano a sognare le vacanze. Spiagge bianche, sole e mare? No! Gli italiani vogliono andare… a New York!

(more…)

Ritratto: Gianni Guaita, 100 anni a novembre, tra i ricordi di ieri e la sua esperienza con Babbel

Posted on June 4, 2015 by

PR_Blog_UserStories_1200x600_Gianni

Vi presentiamo un altro ritratto degli utenti di Babbel – uno scorcio delle loro vite e dei motivi per cui hanno deciso di imparare una nuova lingua. Se anche tu vuoi condividere con noi la tua storia, lascia un commento qui sotto. Oggi presentiamo un utente fuori dall’ordinario, Gianni, di Firenze. Gianni è uno scrittore con una famiglia molto speciale e a 100 anni si lamenta di una cosa: le lezioni di Babbel sono un po’ troppo lunghe!

(more…)