The Babbel Blog

language learning in the digital age

Babbel su Apple Watch: è arrivata l’ora dell’apprendimento contestualizzato

Posted on March 10, 2015 by

PR_AppleWatch_1200

Tim Cook: l’Apple Watch è il “dispositivo più personale che abbiamo mai creato.”

Come annunciato sul sito ufficiale della Apple Store Babbel sarà la prima applicazione per imparare le lingue disponibile su Apple Watch al momento del suo lancio sul mercato in aprile. È finalmente arrivato il momento di raccontarvi qualcosa di più…

Se da un lato la tecnologia indossabile aveva già fatto parlare di sé per monitorare la salute (come la collana che aiuta a mantenere la postura corretta) e per misurare le performance sportive, dall’altro le possibilità offerte da queste nuove tecnologie nell’ambito dell’apprendimento erano rimaste pressoché inesplorate.

Ma siamo a un punto di svolta: Babbel ha sviluppato per il nuovo Apple Watch uno strumento di apprendimento delle lingue che si adatta ai diversi luoghi e contesti sociali di ciascuno.

La rivoluzione dell’apprendimento contestuale

Per la prima volta, l’utente può imparare le parole di cui ha bisogno all’interno di un dato contesto. Apple Watch determina automaticamente il contesto nel quale si trova e offre la possibilità di apprendere le parole relazionate all’ambiente che lo circonda. Seduto tranquillamente in un caffè, l’utente potrà ampliare il proprio vocabolario imparando ad ordinare le bibite nella lingua desiderata attraverso mini interazioni col proprio Apple Watch. Più tardi, al supermercato, potrà scoprire i nomi di tipi diversi di frutta o verdura in una delle 14 lingue proposte da Babbel.

Riconoscimento automatico delle parole importanti al momento giusto

La nostra estensione per Apple Watch apre una nuova dimensione nel panorama dell’apprendimento delle lingue. Diversi studi hanno già messo in risalto i vantaggi dell’apprendimento contestuale: quanto più si collega un’informazione ad un’esperienza vissuta, tanto migliore essa verrà memorizzata. “L’Apple Watch apre grandi prospettive sul  tema dell’apprendimento delle lingue basato sulle app” spiega Markus Witte, CEO della piattaforma Babbel, “i nostri utenti potranno infatti interagire con il mondo circostante e imparare contemporaneamente la lingua desiderata”.

Il team di Babbel è impaziente di condividere ulteriori dettagli riguardo le funzionalità d’apprendimento sviluppate specificamente per Apple Watch. Ma non prima del lancio in aprile! Sarebbe un peccato rovinare la sorpresa…

Comments

i appreciate a lot for updating in learning languages.I will always recomend to friend & others BABEL.hope to keep in touch for long….congrotulations.Ravin.

E’ un bellissimo oggetto

Leave a Reply