The Babbel Blog

Company news

Studio accademico mostra come gli utenti di Babbel più motivati migliorino rapidamente la proprietà di linguaggio, la grammatica e il vocabolario.

Posted on Marzo 28, 2019 by

Dr. Shawn Loewen, Director of Second Language Studies at Michigan State University

Malgrado il successo commerciale e le diffusione crescente di varie app per imparare le lingue, sono relativamente poche  le informazioni disponibili sui risultati derivanti dall’utilizzo di questi strumenti d’apprendimento. Babbel si impegna a fornire trasparenza su come gli studenti più attenti e scrupolosi riescano a migliorare le loro capacità di conversazione in lingua. Per questo motivo abbiamo recentemente collaborato con alcuni esperti sull’apprendimento di una seconda lingua della Michigan State University (MSU), tra cui Dr. Shawn Loewen (nella foto a destra). Lo studio che ne è risultato ha rilevato che i partecipanti sono migliorati nella produzione orale, nella grammatica e nel lessico dopo circa 12 settimane di studio con Babbel.

(altro…)

In che modo Babbel può arricchire corsi di lingua tradizionali e favorire l’integrazione dei migranti

Posted on Novembre 30, 2018 by

Swedish Integration Course BabbelZach lavora nel team che si occupa di Comunicazione a Babbel ed è responsabile dei progetti di ricerca insieme ad esperti di linguistica applicata e altri accademici di diverse discipline. Qui descrive un recente caso di studio condotto con un gruppo di ricercatori dell’Università di Göteborg in Svezia. I risultati dimostrano in che modo l’uso di app per imparare le lingue può integrare i tradizionali corsi di lingua per migranti.

Così come tanti utenti di Babbel, ho sperimentato in prima persona quanto sia importante imparare la lingua del luogo per riuscire ad integrarsi in una cultura nuova. Mi sono trasferito in Germania, a Berlino, all’età di 27 anni. Allora le mie conoscenze del tedesco si limitavano alla comprensione passiva di un paio di parole usate anche in inglese (Kindergarten [asilo d’infanzia], Doppelgänger [sosia]), di termini  riguardanti cibo e bevande (Wiener Schnitzel, Lager) e di parole simili all’inglese (Baby, Vitamin). Mi sono reso conto molto velocemente che non sarebbe stato sufficiente per trovare una casa, un lavoro e per sentirmi a mio agio nella mia nuova città. I corsi di tedesco per principianti che ho frequentato e tutto il tempo che ho trascorso con un partner per uno scambio di lingua mi hanno fornito una base solida. Ma, tra il lavoro a tempo pieno e le tante responsabilità, i miei progressi erano più lenti di quanto speravo. Dopo aver iniziato a lavorare da Babbel, ho cominciato a chiedermi se una app sarebbe stata utile nell’apprendimento in generale, ma anche per una migliore integrazione: l’apprendimento mobile avrebbe potuto addirittura aiutare anche chi è dovuto scappare dal proprio paese a causa di conflitti e disastri e permettere ai richiedenti asilo di integrarsi più velocemente?

(altro…)

Babbel e la lingua dei segni italiana

Posted on Novembre 27, 2018 by

 

Oggi vi presentiamo un progetto molto sentito qui a Babbel: la creazione di sei video sulla lingua dei segni italiana (uno di introduzione e cinque didattici). I video sono stati realizzati internamente dagli esperti di didattica dell’azienda con la collaborazione e partecipazione dell’attrice segnante italiana Rita Mazza, per spiegare le basi della lingua dei segni. Un’attività importante che ha ricevuto anche il patrocinio dell’ENS, Ente Nazionale Sordi – Onlus.

A parlarcene sono Sara e Valentina, che lavorano in due dipartimenti diversi: quello di didattica (Didactics) e quello di assistenza clienti italiana. Valentina è studentessa di linguistica, è appassionata di lingue dei segni da tempo e sta imparando la lingua dei segni tedesca da tre anni. Sara fa parte del team di Didactics, gli esperti in didattica delle lingue che progettano i nostri corsi.

L’iniziativa è partita da Biagio Di Leo, Country Manager per il Sud Europa. Valentina e Sara sono entrate a far parte del progetto quando si è trattato di metterlo in atto: Valentina come consulente per la lingua dei segni e Sara come esperta di didattica.

(altro…)

Intervista con Scott Weiss, vicepresidente di Product Design da Babbel

Posted on Settembre 17, 2018 by

Scott Weiss

Il vicepresidente di Product Design da Babbel, Scott Weiss, è uno specialista in User Experience. Iniziò ad interessarsi al linguaggio dell’apprendimento automatico già da giovanissimo, per poi pubblicare anni dopo il primo libro al mondo sulla User Experience con i dispositivi portatili. Scott è stato un vero e proprio pioniere nel campo del product design, molto prima che il termine fosse coniato. Da quando è entrato a fare parte del team di Babbel, due anni fa, Scott è a capo di un team multidisciplinare di designer e ingegneri. I risultati ottenuti nel tempo e la cura dimostrata in qualità di mentore e promotore di un’organizzazione di tipo orizzontale sono evidenti, specie se si guarda alla rapida crescita del suo team.

(altro…)

Intervista con Geoff Stead, il nuovo vicepresidente esecutivo di Didactics da Babbel.

Posted on Maggio 3, 2018 by

Geoff Stead

Notizie entusiasmanti da Babbel: Geoff Stead è recentemente arrivato per ricoprire il ruolo di vicepresidente esecutivo del dipartimento di Didactics. Il suo compito è quello di guidare l’eterogeneo team di esperti in didattica delle lingue che si occupa di creare e ottimizzare il contenuto delle lezioni di Babbel.

Geoff ha una consolidata reputazione nel settore dell’apprendimento digitale e, nel corso della sua carriera, si è specializzato nell’applicazione di nuove tecnologie, mobili e non, al campo dell’educazione, comunicazione e collaborazione. Nel Regno Unito e negli Stati Uniti era a capo di team impegnati nello sviluppo di prodotti innovativi per l’apprendimento digitale. Riconosciuto come un vero e proprio esperto in questo campo, è stato spesso invitato a tenere conferenze sulle nuove tecnologie e i trend nel campo dell’educazione. Geoff mi ha concesso un po’ del suo tempo per rispondere a delle domande sul suo ruolo in questo settore e sulla filosofia che ha guidato la sua carriera fino ad ora.

(altro…)

Le donne di Babbel e il loro punto di vista su pari opportunità, carriera e ambiente di lavoro al femminile

Posted on Marzo 7, 2018 by


 
Megan Toon, originaria del Regno Unito, lavora nel team di Pubbliche Relazioni di Babbel. In occasione dell’8 marzo, la Giornata internazionale della donna, Megan ci invita ad esplorare i punti di vista e le storie delle donne che lavorano all’interno dell’azienda per scoprire come si rapportano a tematiche come il genere, il linguaggio e la tecnologia nel settore delle startup.
 
(altro…)

Come Babbel ha creato un esame di inglese online

Posted on Dicembre 21, 2017 by

La collaborazione di Babbel e Cambridge English proietta la valutazione della lingua inglese nell’era digitale


 
Ben viene dal Regno Unito ed è un project manager che si occupa della lingua inglese nel dipartimento di Didactics di Babbel, dove lavorano gli esperti di lingue che creano e ottimizzano i nostri corsi. In passato ha studiato per diventare insegnante ed esaminatore di lingua inglese, professioni che ha svolto sia in Spagna che in Germania. Ora, per passione, si cimenta nello studio di lingue meno comuni e il più lontane possibile dall’inglese, come lo swahili e il tongano. In questo post ci racconta di come Babbel e Cambridge English, esperti nella valutazione della lingua inglese, abbiano collaborato per lanciare il Babbel English Test.
 
 
(altro…)

Babbel impara dai suoi utenti

Posted on Maggio 29, 2017 by

DSC_0012
 
 
 
 
 
Nel secondo post di una serie dedicata a spiegare perché Babbel venga definita un’azienda per l’apprendimento, due esperti del nostro team ci raccontano del contributo essenziale degli utenti per il perfezionamento dei nostri corsi.
 
 
(altro…)

Da Babbel s’impara facendo

Posted on Marzo 10, 2017 by

learn-by-doing
Babbel è un’azienda sviluppata attorno all’apprendimento, non solo degli utenti ma anche dei propri dipendenti. Siamo convinti che chiunque possa imparare una seconda, terza o anche quarta lingua, per questo passiamo le nostre giornate a perfezionare i nostri corsi al fine di garantire un approccio didattico più comunicativo, efficace e motivante. Noi stessi impariamo ogni giorno come farlo al meglio.
(altro…)

Sondaggio utenti 2016

Posted on Gennaio 19, 2016 by

ITA-UserSurveyBlogHeader_1200x600
 

Babbel presenta i risultati di un sondaggio condotto tra circa 45.000 utenti (44.584 per essere precisi) al fine
di scoprire quali metodologie e ragioni si celano dietro l’apprendimento di una lingua straniera.

(Clicca qui per scaricare l’intero documento)

(altro…)