The Babbel Blog

language learning in the digital age

"Riempitivi e interiezioni": il trampolino di lancio verso la piena padronanza linguistica

Posted on dicembre 8, 2017 by

Megan lavora nel team di Public Relations di Babbel. In questo articolo ci propone le sue riflessioni sulle difficoltà legate all’uso di riempitivi e interiezioni in una nuova lingua e su come l’immersione in un dialogo reale sia essenziale durante il processo di apprendimento.

 
Réfugiés
Le parole usate con la funzione di riempitivi e interiezioni, anche se essenziali in ogni lingua, sono quasi sempre assenti dal curriculum tradizionale delle competenze linguistiche. Sapere però quando usare in inglese parole che danno diverse sfumature di significato a un discorso, come “umm”, “er” o “yippie”, fa la vera differenza tra un turista imbranato e un astuto linguista.
Qual è il metodo migliore per imparare i riempitivi e le interiezioni? La risposta è semplice: chiacchierare con i madrelingua! Esporsi a conversazioni reali assicura l’apprendimento della pragmatica linguistica (presente in maniera solo limitata nei libri di testo), come gli usi colloquiali, l’ironia e l’enfasi, tipici della lingua parlata e disseminati nelle conversazioni.   
(altro…)

Come si diventa esperti di didattica delle lingue da Babbel?

Posted on agosto 9, 2017 by

esperti di didattica delle lingue
 
 
Christina (il secondo da destra) lavora da più di tre anni nel dipartimento di Didactics di Babbel, dove guida un team di esperti di didattica delle lingue. Insieme producono e coordinano la creazione dei corsi e lavorano a nuove idee per l’app di Babbel. Recentemente, durante un incontro con alcuni studenti, Christina ha illustrato quali sono le opportunità di carriera per un esperto di didattica delle lingue. Abbiamo colto l’occasione per farle alcune domande in merito.
 
(altro…)

Insegnare lo svedese da Babbel, con Babbel

Posted on agosto 1, 2017 by


 
 
Elin, originaria della Svezia, è project manager per lo svedese nel team di Didactics di Babbel, gli esperti di lingua che creano e perfezionano le nostre lezioni. Appassionata di lingue e poliglotta, si diletta nel comprendere e districare le complessità legate all’apprendimento delle lingue. In questo post ci parla di come ha usato un metodo misto per insegnare la sua madrelingua ai colleghi di Babbel.
 
(altro…)

Ritratto – Un padre, tre figli e un furgone abitabile: Milano-Lapponia e ritorno

Posted on ottobre 15, 2015 by

ritratto
Ecco un’altra puntata della nostra serie di ritratti. Questa volta parliamo di Giuliano, architetto e papà di tre figli con un sogno: fare un viaggio con loro fino alla Lapponia con un furgoncino abitabile. Per finanziarlo ha scritto un blog su questa avventura: il Rovaniemi Express. Qui ci racconta la sua avventura e di come imparare lo svedese li abbia aiutati ad entrare in contatto con un mondo nuovo e a far capire ai bambini che una lingua è qualcosa di vivo.
(altro…)

Ritratto: James ed Anna-Louisa – una storia d'amore anglo-svedese

Posted on luglio 22, 2015 by

user portrait
Vi presentiamo un altro ritratto degli utenti di Babbel – uno scorcio delle loro vite e dei motivi per cui hanno deciso di imparare una nuova lingua. Se anche tu vuoi condividere con noi la tua storia, scrivi un commento qui sotto. Oggi vi presentiamo James, un ragazzo ventenne di Portsmouth che ha imparato lo svedese in segreto per sorprendere la famiglia della sua ragazza.
(altro…)

Semi-comunicazione in Scandinavia

Posted on maggio 20, 2015 by

scandinavia
Elin Asklöv si occupa dei corsi di svedese e danese da Babbel. È originaria di Linköping, nella Svezia meridionale, ma vive ora a Berlino. In questo post ci dà la prospettiva svedese su come funziona (o meno…) la comunicazione tra gli abitanti di questi tre paesi scandinavi.
(altro…)

Ritratto: Mireille da Losanna

Posted on novembre 12, 2014 by

Ritratto: Mireille da Losanna
Stiamo lanciando una nuova serie di ritratti degli utenti di Babbel – uno scorcio delle loro vite e le ragioni per cui hanno deciso di imparare una nuova lingua. Se anche voi volete condividere la vostra storia, scrivete un commento. Questo mese abbiamo parlato con Mirelle, una studentessa svizzera di 24 anni che sta studiando svedese per un motivo ben preciso: l’amore. (altro…)

La sfida degli scioglilingua

Posted on ottobre 1, 2014 by

scioglilingua
Quando si sta imparando una nuova lingua, gli scioglilingua sono un ottimo modo per esercitarsi nella pronuncia. Gli scioglilingua sono frasi o serie di parole difficili da pronunciare. Spesso hanno suoni simili che si alternano, come “s” e “sc” o “p” e “b”. Di solito sono frasi senza senso, ma un classico della lingua inglese, “She sells sea shells on the sea shore, and the shells that she sells are sea shells, I’m sure”, era in realtà una canzone popolare del 1908 basata sulla vita di Mary Anning, una celebre raccoglitrice di fossili e paleontologa britannica.
Abbiamo selezionato otto dei nostri scioglilingua preferiti in varie lingue (inglese, tedesco, italiano, francese, danese, svedese, turco e russo) e li abbiamo trasformati in brevi video animati. Riuscite a pronunciarli? (altro…)